CURIOSITA’

TORRE DEGLI ALBERICI

Dove un tempo esisteva la vecchia dogana cittadina, ora si trova il Palazzo della Mercanzia. Alla sua sinistra, gli antichi palazzi dai portici in legno riportano alla mente la Bologna medievale. Proprio lì accanto si scorge la Torre Alberici, ora parte del Ristorante Pappagallo. Eretta nel XII secolo, coi suoi 27 metri d’altezza è ancora oggi uno dei punti più suggestivi di Bologna.

La suggestiva bottega con serraglia di legno a forma di ribalta, mantenuta durante il restauro al posto della base originaria, si dice che sia la più antica di Bologna, risalente al 1273. Oggi è possibile entrare per bere un calice di vino e assaggiare uno dei taglieri del Pappagallo, ammirando gli imponenti Salumi di Ghirardi appesi in una delle Torri più antiche e suggestive della città.

LA TAGLIATELLA
DELLA MERCANZIA

Il 16 aprile 1972 la Delegazione bolognese dell’Accademia Italiana della Cucina depositò con atto notarile presso la Camera di Commercio di Bologna la larghezza ufficiale della tagliatella bolognese. La vera tagliatella deve essere larga 8 mm, corrispondente alla 12.270esima parte dell’altezza della Torre Asinelli di Bologna.
La misura della Tagliatella è stata riprodotta in un campione aureo oggi gelosamente racchiuso in uno scrigno con la scritta “8 mm. – misura della Tagliatella – Accademia Italiana della Cucina – 1972” e gelosamente conservato nel Palazzo della Mercanzia di Bologna a testimonianza e tutela delle gloriose tradizioni della cucina bolognese.

A pochi passi dal luogo dove è custodito uno dei simboli della cucina bolognese il Pappagallo propone ogni giorno le sue ricette ispirate alla più antica tradizione.

LA TAGLIATELLA 
DELLA MERCANZIA

Il 16 aprile 1972 la Delegazione bolognese dell’Accademia Italiana della Cucina depositò con atto notarile presso la Camera di Commercio di Bologna la larghezza ufficiale della tagliatella bolognese. La vera tagliatella deve essere larga 8 mm, corrispondente alla 12.270esima parte dell’altezza della Torre Asinelli di Bologna.
La misura della Tagliatella è stata riprodotta in un campione aureo oggi gelosamente racchiuso in uno scrigno con la scritta “8 mm. – misura della Tagliatella – Accademia Italiana della Cucina – 1972” e gelosamente conservato nel Palazzo della Mercanzia di Bologna a testimonianza e tutela delle gloriose tradizioni della cucina bolognese.

A pochi passi dal luogo dove è custodito uno dei simboli della cucina bolognese il Pappagallo propone ogni giorno le sue ricette ispirate alla più antica tradizione.

TORRE DEGLI ALBERICI

Dove un tempo esisteva la vecchia dogana cittadina, ora si trova il Palazzo della Mercanzia. Alla sua sinistra, gli antichi palazzi dai portici in legno riportano alla mente la Bologna medievale. Proprio lì accanto si scorge la Torre Alberici, ora parte del Ristorante Pappagallo. Eretta nel XII secolo, coi suoi 27 metri d’altezza è ancora oggi uno dei punti più suggestivi di Bologna.

La suggestiva bottega con serraglia di legno a forma di ribalta, mantenuta durante il restauro al posto della base originaria, si dice che sia la più antica di Bologna, risalente al 1273. Oggi è possibile entrare per bere un calice di vino e assaggiare uno dei taglieri del Pappagallo, ammirando gli imponenti Salumi di Ghirardi appesi in una delle Torri più antiche e suggestive della città.